Buona la prima per il Freedom Roads Festival di Introdacqua (VIDEO)

freedom roads festival

Sulmona, 12 agosto 2018 – Il Freedom Roads è un evento a scopo benefico che ha coinvolto i partecipanti dalla mattina fino a notte inoltrata, si è svolto su tutto il territorio che circonda la Valle Peligna, per poi fare capolinea in uno dei borghi più belli di Italia, Introdacqua (AQ). La prima fase si è svolta la mattina di sabato 11 agosto con il moto giro partito alle ore 10 e dedicato a tutti coloro che amano vivere la strada in moto, scooter o qualsiasi mezzo a due o a 3 ruote, per le più belle strade del centro Abruzzo. Alle ore 16 la seconda fase di questa giornata che si è svolta nella piazza centrale di Introdacqua, con un festival a premi dedicato a tutti i musicisti senza limiti di genere, stile o formazione con le loro performance live fino alle ore 23:30, a seguire poi la chiusura con la premiazione degli artisti più meritevoli.

Il festival è stato organizzato in collaborazione con la Pro Loco di Introdacqua, il ricavato della serata verrà devoluto all’associazione “Io Suono” www.facebook.com/iosuono2016 la quale permette con grande professionalità e amore di apprendere l’arte della musica a ragazzi diversamente abili. Il tutto in onore di Sandro De Panfilis baluardo del pensiero Pace amore e libertà, il quale ha vissuto la strada, l’arte e soprattutto la musica, come ideologia di vita e punto di aggregazione, dove le differenze sono una risorsa e non un problema.

PREMI:

– Registrazione a presa diretta di 2 ore presso ATstudio www.atstudiorec.it
– Registrazione a presa diretta di 2 ore presso ACME recording
– Incisione voce su base per cantanti o voce e chitarra per cantautori presso Sincronie Musicali
– Servizio Fotografico per una band o artista www.noeliadepanfilis.it

Queste sono le band ed i solisti che hanno partecipato

– Angelo Melone
– Pain Check
– Frankie Motel
– Street Pirates
– Deathwood
– Gray Morris
– Resumed
– Laura Arrigo
– Franco Imperatore
– Ghost chili peppers
– Resystem (fuori concorso)
– Anarcotic bureau


GUARDA ANCHE: