Miss Reginetta d’Italia a Castelvecchio Calvisio è Alessia Pipino (VIDEO)

Sulmona, 5 agosto 2019 – Nell’incantevole scenario del borgo di Castelvecchio Calvisio si è svolta ieri sera la quarta tappa del tour estivo Abruzzo 2019 del concorso nazionale “MIss Reginetta d’Italia”. Nel corso della serata ci sono stati momenti di ballo con la Serena Dance Studio e En Forma A.S.D, una sfilata di abiti per bambini a cura di Fashion Kids e un quadro moda con abiti anni 60/70. Presente il sindaco di Castelvecchio Calvisio, Luigina Antonacci, per i saluti di rito al numeroso pubblico presente in piazza, la stessa dove George Clooney ha girato alcune scene del film “The American”. La serata è stata presentata d Fiorenza Quadraro, expert moda del canale tv HSE 24, partner tecnici della serata il fotografo ufficiale del concorso Marcello Coletti, il fotografo Marco Fiordigiglio, le nostre telecamere che seguono ufficialmente tutto il tour 2019, il backstage è stato curato per il parrucco da Francesco Chiola e Cinzia Corazza e per il trucco da “Scuola in forma”. Il dj Vittorio Capaldi si è occupato del service audio, Alessandro Pulizzotto delle luci.

In giuria Enrica Rosati, il regista Bruno Tarallo, Paolo Monaco, Davide Di Febo, Daniela De Amicis, Arianna Gazza, Vanessa Brettolino, Paolo Iannessa, Carla Buffolino, Antonietta Verzilli, Francesca Tartaglia e Gianni Corsi. Dopo aver valutato l’uscita delle miss in abito elegante e in bikini è stata proclamata “Miss Reginetta d’Italia Castelvecchio Calvisio” la 19enne Alessia Pipino di Castel di Sangro, con il sogno di diventare una modella. Fuori concorso hanno sfilato anche le finaliste regionali Alida Lancia e Jessica Ruscitti. Soddisfatta per l’ottima serata Emma Carfagnini, organizzatrice del concorso per l’Abruzzo, che con lo staff di “Venti tra noi” è già al lavoro per le prossima tappa prevista il giorno 11 Agosto a Pianella in piazza Garibaldi. Nel nostro video alcuni momenti della serata, la sfilata delle miss in bikini e la premiazione.

Queste le ragazze premiate a Castelvecchio Calvisio

Miss Reginetta d’Italia Castelvecchio Calvisio: Alessia Pipino
Miss Reginetta d’Italia DFA Trasporti: Vittoriana Cacciatore
Miss Reginetta d’Italia Le 4 Ville: Ilaria Daniele
Miss Reginetta d’Italia Iannessa Costruzioni: Siria Di Giacomo
Miss Reginetta d’Italia Gianni Rosticceria: Valentina Ciarrocca

GUARDA ANCHE:

Popoli: 140 auto in piazza per “Aspettando le svolte 2019” (VIDEO)

Popoli (PE), 5 maggio 2019 – In attesa dell’edizione numero 57 della classica cronoscalata si è svolta a Popoli “Aspettando le svolte 2019”. Una giornata dedicata ai motori organizzata dall’associazione “Svolte di Popoli” e dai ragazzi di “Quelli delle Svolte”. Un’esposizione statica in piazza Paolini di ben 140 mezzi tra auto stradali, auto d’epoca e da corsa, ma anche kart e le classiche vespe della Piaggio. Presenti diversi collezionisti e tanti appassionati che hanno avuto modo di incontrare i piloti locali e l’ospite speciale dell’evento: il pilota 3 volte campione italiano velocità montagna Antonino La Vecchia. Ha partecipato all’evento anche il club “Alfisti d’Abruzzo” e Raffaella Falce, “Miss Quelli delle svolte 2019” (VIDEO qui). La giovane diciottenne sulmonese è stata da selezionata proprio dai ragazzi di “Quelli delle Svolte” durante la tappa di Popoli (VIDEO qui) del tour Abruzzo del concorso nazionale “La Bella d’Italia”. Nel nostro video un trailer di questa edizione 2019.

GUARDA ANCHE:

Sulmona, riti Pasquali: la processione del Venerdi pomeriggio (VIDEO)

Sulmona, 20 Aprile 2019 – La Settimana Santa a Sulmona è costituita da una serie di riti religiosi che vanno dal Lunedì alla Domenica di Pasqua. Il Venerdì Santo si svolgono due processioni. La prima, detta “del pomeriggio “, è organizzata dalla Confraternita di S. Maria di Loreto. La seconda processione, detta “della sera”, è la più spettacolare e suggestiva. Le origini di queste manifestazioni religiose sono molto antiche e sono ancora oggi organizzate dall’Arciconfraternita della SS. Trinità e dalla Confraternita di S. Maria di Loreto. Intorno alle ore 17,00, dalla Chiesa si S. Maria della Tomba (per questo i confratelli sono chiamati “tombisti” o “lauretani”) si snoda la processione di Gesù Cristo morto, con i confratelli (senza la loro tunica bianca con mozzetta verde ma solo vestiti di nero in segno di lutto) che accompagnano le statue del Cristo morto e della Madonna Addolorata, vestita di nero. La processione, preceduta dalla banda musicale che intona la celebre marcia funebre “Una lacrima sulla tomba di mia madre” di Amedeo Vella, attraversa solo le vie del quartiere Borgo S. Maria della Tomba, raggiunta Piazza Garibaldi (che sarà teatro della “Madonna che scappa in piazza” della Domenica di Pasqua), per poi fare rientro nella Chiesa da dove era uscita

GUARDA ANCHE:

Torna a Sulmona il bus dell’amore itinerante (VIDEO)

Sulmona, 26 Gennaio 2019 – Torna a Sulmona il bus dell’amore per festeggiare il prossimo San Valentino. Un iniziativa dell’associazione Venti tra noi, in collaborazione con il centro acquisti “Nuovo Borgo”. Tutti gli innamorati, dal 26 Gennaio al 3 Febbraio, possono registrare gratuitamente un video messaggio salendo sul bus dell’amore e tutti i messaggi registrati saranno pubblicati dal 9 al 13 febbraio sulla pagina facebook del centro commerciale “Nuovo Borgo”. Le tre dediche, che riceveranno più Like, vinceranno dei bellissimi premi. Il 14 febbraio al Nuovo Borgo ci sarà la proclamazione dei vincitori alle ore 17.00. Ne abbiamo parlato, nel video, con Emma Carfagnini, organizzatrice dell’evento.

GUARDA ANCHE:

La Bella d’Italia: Per l’Abruzzo 2 titoli nazionali (VIDEO)

1

Sulmona, 23 settembre 2018 – Nella finale nazionale del concorso “La Bella d’Italia”, edizione numero 37 che si è svolta al S.Caterina Village di Scalea dal 16 al 22 settembre, l’Abruzzo torna a casa con due titoli nazionali. Il primo è “Ragazza Sorriso 2018” vinto da Rebecca Stefania, 16 anni di Bolognano con il sogno di diventare una cantante, seconda classificata nella finale Abruzzo di Bussi con la fascia “Ragazza Videoesse TV”. Il secondo titolo, quello di “Ragazza Fitness 2018”, è andato a Giada Pelusi, 16 anni di Atri con il sogno di diventare indossatrice, che vincendo la tappa di Sulmona ha ottenuto l’accesso diretto alla finale nazionale. Presente a Scalea anche Christine Fegatilli, di Avezzano, che pochi mesi fa vincendo la finale nazionale è diventata la nuova “Bella d’Italia delle nevi” regalando all’Abruzzo, per la prima volta, la fascia più importante. Le ragazze sono state accompagnate a Scalea da Emma Carfagnini, referente per l’Abruzzo del concorso, ovviamente molto soddisfatta per il risultato della nostra regione. Terminata l’avventura a Scalea adesso si pensa al tour invernale che partirà a breve. Alle miss premiate i complimenti di tutto lo staff di Videoesse e un grande in bocca al lupo per il futuro.

GUARDA ANCHE:

Le cornamuse di Colchester in “concerto” a Sulmona (VIDEO)

colchester

6 agosto 2018 – Musica e tradizioni dal mondo nelle piazze più belle del centro storico cittadino: così le delegazioni straniere ospiti della Giostra cavalleresca d’Europa hanno dato il loro saluto a Sulmona. Nel pomeriggio di ieri, a partire dalle 18, un piccolo corteo internazionale si è snodato, a partire da piazza Tresca, lungo corso Ovidio. Poi lo spazio antistante il palazzo dell’Annunziata, piazza XX settembre, la rotonda di San Francesco e piazza Plebiscito sono diventati il naturale palcoscenico che ha accolto le esibizioni delle delegazioni di Zante, Corfù e Burghausen, di Costanza e San Marino, di Colchester che hanno mescolato le loro musiche, i loro canti, i loro costumi, riempiendo di colore e di coinvolgenti ritmi il centro storico del capoluogo peligno. Poi gli ospiti si sono dati appuntamento in piazza XX settembre per il gran finale: qui le cornamuse della banda britannica di Colchester si sono alternate ai ritmi celtici, al sirtaki greco e al saltarello di tradizione italica. Un finale di festa che ha richiamato un numerosissimo pubblico, pronto anche a partecipare alle danze.

GUARDA ANCHE:

Sulmona città dell’amore, San Valentino 2018 (VIDEO)

ovidio

Sulmona, 9 febbraio 2018 – Il giorno di San Valentino, il 14 febbraio, è celebrato in gran parte del mondo come la festa degli innamorati. Con le nostre “Cupido Girl” Fiorenza e Antonella siamo andati “in giro” per Sulmona, la città dell’amore grazie al poeta Ovidio, per sentire cosa ne pensa la gente di questa giornata. È molto probabile che le origini di questa festa affondino nel IV secolo, per sostituire la festa pagana dei Lupercalia, gli antichi riti pagani dedicati al dio della fertilità Luperco: questi riti si celebravano il 15 febbraio e prevedevano festeggiamenti sfrenati ed erano apertamente in contrasto con la morale e l’idea di amore dei cristiani. In particolare il clou della festa si aveva quando le matrone romane si offrivano, spontaneamente e per strada, alle frustate di un gruppo di giovani spogli, devoti al selvatico Fauno Luperco.

Anche le donne in dolce attesa si sottoponevano volentieri al rituale, convinte che avrebbe fatto bene alla nascita del pargolo. Per “battezzare” la festa dell’amore, il Papa Gelasio I nel 496 d.C. decise di spostarla al giorno precedente – dedicato a San Valentino – facendolo diventare in un certo modo il protettore degli innamorati. Tale tradizione fu poi diffusa dai benedettini, primi custodi della basilica dedicata al santo in Terni, attraverso i loro monasteri prima in Italia e quindi in Francia ed in Inghilterra.

GUARDA ANCHE:

Finale nazionale “La Bella d’Italia”: Christine Fegatilli è la “Ragazza Sorriso 2016”

chri

Sulmona, 18 settembre 2016 – L’Abruzzo torna dalla finale nazionale di Scalea del concorso “La Bella d’Italia” con la fascia di “Ragazza sorriso 2016” vinta da Christine Fegatilli, 17 anni di Avezzano, con il sogno di entrare nel mondo dello spettacolo. Christine è arrivata alla finale nazionale di Scalea, insieme a 10 ragazze abruzzesi, vincendo il titolo di “Bella d’Italia Abruzzo 2016” lo scorso 4 Settembre a Bussi. Tra le sue passioni la musica e il ballo, in alcune tappe del tour Abruzzo si è esibita sul palco anche come cantante. Il titolo di “Bella d’Italia 2016” è andato a Chiara Mancini, 17 anni, studentessa fanese di Ragioneria.

Video © Videoesse – Sulmona (AQ) . riservato ogni diritto ed utilizzo

GUARDA ANCHE:

Il giro d’Italia in Vespa arriva a Sulmona (VIDEO)

giro-vespa-2016

Sulmona, 13 settembre 2016 – Il Giro d’Italia in Vespa, partito il 3 settembre scorso dalla città di Barletta, ha come protagonisti quattro vespisti capeggiati da Augusto Gaudino (grande personaggio del vespismo nazionale e promotore da anni di questa iniziativa), Domenico Gelmi del Vespa Club Malonno Valcamonica, Francesco Muroni del Vespa Club Roma e Agostino Mastrorocco del Vespa Club Acquaviva delle Fonti che in sella ai loro mezzi percorreranno oltre 7300 km in trenta giorni portando in tutta Italia il loro messaggio solidale a favore dei bambini autistici in collaborazione con l’ Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici e l’Associazione Sanguis Francisci, con il patrocinio del Vespa Club Italia, della Piaggio e la collaborazione dei numerosi Vespa Club che accolgono ad ogni tappa i quattro vespisti. Oggi Augusto, Domenico, Francesco e Agostino sono arrivati in Abruzzo e ad attenderli a Roccaraso hanno trovato gli amici del vespa club di Sulmona che li hanno accompagnati nella città di Ovidio.

“In questo giro d’Italia portiamo con noi un messaggio importante per sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema dell’autismo”, ha detto al nostro microfono l’organizzatore Augusto Gaudino, “siamo contenti di essere stati accolti a Roccaraso dagli amici del Vespa club di Sulmona ed è stato un onore per noi essere scortati fino alla bellissima Piazza Garibaldi dove abbiamo abbiamo parcheggiato le nostre vespe”. Dopo una visita a Palazzo San Francesco, ricevuti dal sindaco Annamaria Casini, per i quattro vespisti è finalmente arrivato il momento di riposare. Domani il giro continua con l’arrivo a Sora previsto alle 17.30. Torneranno in Abruzzo il prossimo 29 settembre a Popoli. Nel nostro speciale immagini e interviste da Roccaraso e Sulmona.

GUARDA ANCHE: