porsche 911

Raduno Porsche 911 “Senti l’Abruzzo” 2015

31 Maggio 2015 – Speciale “WarmUp” dedicato alla settima edizione del raduno Porsche 911 “Senti l’Abruzzo”. Tanti gli appassionati che partiti dal Castello Orsini di Avezzano sono poi arrivati a Sulmona per girare in pista e divertirsi. Nel nostro speciale tutte le immagini e le interviste ai protagonisti. Una produzione Videoesse, Sulmona (AQ). Disponibile anche la visione in HD selezionandola dal menu del player.

Sulmona, 31 maggio 2015 – Settima edizione del raduno dedicato alla Porsche 911 denominato “Senti l’Abruzzo” che ha visto la partecipazione di oltre 20 auto. Gli iscritti si sono ritrovati alle 09.30 presso il Castello Orsini di Avezzano per poi partire con destinazione finale il circuito di Sulmona dove la giornata si è chiusa dopo una serie di giri in pista. “Siamo stati impegnati in un giro turistico che ci ha visto guidare per circa 180 km visitando Ovindoli, Rovere, Secinaro per una piccola pausa con aperitivo, abbiamo proseguito verso Raiano per il pranzo per arrivare poi a Sulmona per girare in pista”, ha detto al nostro microfono l’organizzatore del raduno Andrea Natale, “la 911 è una vettura che nonostante i 50 anni si rinnova di anno in anno mantenendo sempre viva la tradizione e la sua linea affascinante”.

La pioggia ha però rovinato i piani di chi era intenzionato a scendere in pista, in pochi hanno girato ma lo spettacolo per il numeroso pubblico presente al circuito di Sulmona è stato notevole. Un paio di testa coda, staccate a ruote fumanti, sorpassi mozzafiato e tanto divertimento per i pochi equipaggi che hanno deciso di sfidare la leggera pioggia caduta in pista. “Il bilancio di questa settima edizione è assolutamente positivo”, continua Andrea Natale, “tutti i partecipanti hanno apprezzato la scelta delle strade e della pista che in pochi conoscevano e dove torneremo sicuramente”. Appuntamento quindi al prossimo anno con l’ottava edizione del raduno dedicato alla Porsche 911, nel nostro video tutte le immagini e le interviste

GUARDA ANCHE: