Grande successo per la “Maggiolata”, la sagra delle ciliege di Raiano (VIDEO)

sagra raiano18

Raiano, 4 giugno 2018 – Un altro grande successo di pubblico per l’edizione 2018 della Sagra delle Ciliegie, una delle manifestazioni più antiche d’Abruzzo, che affonda le proprie radici nella migliore tradizione culturale folkloristica regionale. Ieri giornata conclusiva con la tradizionale sfilata dei carri allegorici e dei gruppi folkloristici abruzzesi che sono giunti da tutta la regione per onorare ancora una volta la 63esima edizione della Maggiolata. Una tre giorni che ha visto tante iniziative e spettacoli, dalla Notte Rosso Ciliegia con artisti di strada, dj, concerti (tra gli altri, Modena City Ramblers), danze, esperienze sensoriali e giocolieri, al concorso Balconi Fioriti. Durante i giorni di festa, inoltre, era previsto anche un servizio di bus navetta verso l’Eremo di San Venanzio, una delle principali attrazioni della zona, splendidamente inserito nell’ambiente naturale circostante, incassato tra le rocce della montagna e sospeso sulle acque del fiume Aterno.

Questa edizione numero 63 ha avuto un significato particolare, è stata la prima senza la partecipazione del suo ideatore, il professore Ottaviano Giannangeli, scomparso a Sulmona lo scorso mese di dicembre. In occasione dell’apertura della Maggiolata, è stata inaugurata inaugurata un’esposizione permanente realizzata dalle Edizioni Amaltea di Raiano dal titolo Ottaviano Giannangeli – Poeta del tempo imperfetto; dodici pannelli grazie ai quali si potranno ripercorrere la vita e l’opera del grande autore peligno attraverso una serie di documenti fotografici e di un testo biografico in grado di raccontare la sua vicenda umana ed artistica, soffermandosi sulla sua instancabile attività di operatore culturale che ha contribuito a far conoscere Raiano fuori dai confini regionali. Nel nostro video uno speciale sulla giornata conclusiva della festa.


GUARDA ANCHE: