Coronavirus Abruzzo: dati aggiornati al 7 aprile, 78 nuovi casi. Positivi a 1799

 

Pescara, 7 aprile 2020 – In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 1799 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, anche attraverso l’Istituto Zooprofilattico di Teramo e l’Università di Chieti. Rispetto a ieri si registra un aumento di 78 nuovi casi, su un totale di 683 tamponi analizzati (11.4 per cento di positivi sul totale). Nella giornata di ieri (6 aprile) i positivi erano stati 18 su un totale di 394 tamponi analizzati (4.5 per cento). 337 pazienti sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva (53 in provincia dell’Aquila, 75 in provincia di Chieti, 127 in provincia di Pescara e 82 in provincia di Teramo), 67 in terapia intensiva (13 in provincia dell’Aquila, 18 in provincia di Chieti, 29 in provincia di Pescara e 11 in provincia di Teramo), mentre gli altri 1087 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (94 in provincia dell’Aquila, 179 in provincia di Chieti, 448 in provincia di Pescara e 366 in provincia di Teramo). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 172 pazienti deceduti: i nuovi decessi (alcuni dei quali avvenuti nei giorni scorsi, ma la cui positività al virus è arrivata oggi) riguardano un 90enne di Altino, un 58enne di Pescara e un 89enne di Silvi (spetterà in ogni caso all’Istituto Superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus, in quanto si tratta di persone che potrebbero già essere state affette da patologie pregresse); 136 guariti (di cui 116 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 20 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 14904 test, di cui 9423 sono risultati negativi. La differenza tra il numero dei test eseguiti e gli esiti, è legato al fatto che più test vengono effettuati sullo stesso paziente. Nel totale viene considerato anche il numero degli esami presi in carico e tuttora in corso. Del totale dei casi positivi, 189 si riferiscono alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 343 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 756 alla Asl di Pescara e 511 alla Asl di Teramo. Dei 78 casi positivi al Covid 19 registrati oggi, 6 fanno riferimento alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 16 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 29 alla Asl di Pescara e 27 alla Asl di Teramo. Il dato riguarda la presa in carico dei pazienti e non coincide necessariamente con la loro residenza anagrafica, in quanto ci sono pazienti residenti in una provincia che sono in cura in una diversa Asl provinciale. Inoltre, per ragioni cliniche, ci sono pazienti che sono stati trasferiti da un ospedale all’altro, anche in presidi di Asl differenti. Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’Assessorato regionale alla Sanità.

 

VIDEO IN EVIDENZA:

Coronavirus Abruzzo: sono 18 i nuovi casi, positivi a 1721

 

Pescara, 6 aprile 2020 – In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 1721 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, anche attraverso l’Istituto Zooprofilattico di Teramo. Rispetto a ieri si registra un aumento di 18 nuovi casi. 340 pazienti sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva (57 in provincia dell’Aquila, 71 in provincia di Chieti, 129 in provincia di Pescara e 83 in provincia di Teramo), 66 in terapia intensiva (13 in provincia dell’Aquila, 13 in provincia di Chieti, 29 in provincia di Pescara e 11 in provincia di Teramo), mentre gli altri 1019 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (88 in provincia dell’Aquila, 172 in provincia di Chieti, 421 in provincia di Pescara e 338 in provincia di Teramo). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 169 pazienti deceduti: i nuovi decessi (alcuni dei quali avvenuti nei giorni scorsi, ma la cui positività al virus è arrivata oggi) riguardano una 86enne, una 93enne, una 78enne e un 67enne di Pescara; un 65enne di Cepagatti; un 92enne di Teramo; un 79enne di Silvi; un 78enne di Montefino; una 88enne di Castilenti; un 38enne di Tollo; un 89enne di Elice (spetterà in ogni caso all’Istituto Superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus, in quanto si tratta di persone che potrebbero già essere state affette da patologie pregresse); 127 guariti (di cui 111 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 16 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 14198 test, di cui 8830 sono risultati negativi. La differenza tra il numero dei test eseguiti e gli esiti, è legato al fatto che più test vengono effettuati sullo stesso paziente. Nel totale viene considerato anche il numero degli esami presi in carico e tuttora in corso. Del totale dei casi positivi, 183 si riferiscono alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 327 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 728 alla Asl di Pescara e 483 alla Asl di Teramo. Dei 18 casi positivi al Covid 19 registrati oggi, 5 fanno riferimento alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 1 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 6 alla Asl di Pescara e 6 alla Asl di Teramo. Il dato riguarda la presa in carico dei pazienti e non coincide necessariamente con la loro residenza anagrafica, in quanto ci sono pazienti residenti in una provincia che sono in cura in una diversa Asl provinciale. Inoltre, per ragioni cliniche, ci sono pazienti che sono stati trasferiti da un ospedale all’altro, anche in presidi di Asl differenti. Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’Assessorato regionale alla Sanità.

 

VIDEO IN EVIDENZA:

Coronavirus Abruzzo: nelle ultime 24 ore altri 75 casi, i positivi salgono a 1703

 

Pescara, 5 aprile 2020 – In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 1703 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, anche attraverso l’Istituto Zooprofilattico di Teramo. Rispetto a ieri si registra un aumento di 75 nuovi casi. 347 pazienti sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva (61 in provincia dell’Aquila, 71 in provincia di Chieti, 126 in provincia di Pescara e 89 in provincia di Teramo), 67 in terapia intensiva (12 in provincia dell’Aquila, 15 in provincia di Chieti, 29 in provincia di Pescara e 11 in provincia di Teramo), mentre gli altri 1006 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (81 in provincia dell’Aquila, 172 in provincia di Chieti, 427 in provincia di Pescara e 326 in provincia di Teramo). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 158 pazienti deceduti: i nuovi decessi (alcuni dei quali avvenuti nei giorni scorsi, ma la cui positività al virus è arrivata oggi) riguardano un 58enne di Teramo, un 67enne di Atri, una 86enne di Pescara, un 73enne di Montesilvano, un 88enne di Prezza (spetterà in ogni caso all’Istituto Superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus, in quanto si tratta di persone che potrebbero già essere state affette da patologie pregresse); 125 guariti (di cui 109 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 16 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 13598 test, di cui 8459 sono risultati negativi. La differenza tra il numero dei test eseguiti e gli esiti, è legato al fatto che più test vengono effettuati sullo stesso paziente. Nel totale viene considerato anche il numero degli esami presi in carico e tuttora in corso. Del totale dei casi positivi, 179 si riferiscono alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 325 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 727 alla Asl di Pescara e 472 alla Asl di Teramo. Dei 75 casi positivi al Covid 19 registrati oggi, 5 fanno riferimento alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 8 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 28 alla Asl di Pescara e 34 alla Asl di Teramo. Il dato riguarda la presa in carico dei pazienti e non coincide necessariamente con la loro residenza anagrafica, in quanto ci sono pazienti residenti in una provincia che sono in cura in una diversa Asl provinciale. Inoltre, per ragioni cliniche, ci sono pazienti che sono stati trasferiti da un ospedale all’altro, anche in presidi di Asl differenti. Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’Assessorato regionale alla Sanità.

 

VIDEO IN EVIDENZA:

Coronavirus Abruzzo: Dati aggiornati al 4 aprile. 65 nuovi casi, positivi a 1628

 

Pescara, 4 aprile 2020 – In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 1628 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, anche attraverso l’Istituto Zooprofilattico di Teramo. Rispetto a ieri si registra un aumento di 65 nuovi casi. 354 pazienti sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva (62 in provincia dell’Aquila, 77 in provincia di Chieti, 125 in provincia di Pescara e 90 in provincia di Teramo), 71 in terapia intensiva (14 in provincia dell’Aquila, 15 in provincia di Chieti, 31 in provincia di Pescara e 11 in provincia di Teramo), mentre gli altri 931 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (75 in provincia dell’Aquila, 163 in provincia di Chieti, 401 in provincia di Pescara e 292 in provincia di Teramo). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 153 pazienti deceduti: i nuovi decessi (alcuni dei quali avvenuti nei giorni scorsi, ma la cui positività al virus è arrivata oggi) riguardano un 61enne di Montefino; una 92enne e un 57enne di Pescara; un 70enne e un 84enne di Chieti; una 78enne di Loreto Aprutino; un 64enne di Elice (spetterà in ogni caso all’Istituto Superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus, in quanto si tratta di persone che potrebbero già essere state affette da patologie pregresse); 119 guariti (di cui 103 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 16 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 12837 test, di cui 7801 sono risultati negativi. La differenza tra il numero dei test eseguiti e gli esiti, è legato al fatto che più test vengono effettuati sullo stesso paziente. Nel totale viene considerato anche il numero degli esami presi in carico e tuttora in corso. Del totale dei casi positivi, 174 si riferiscono alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 317 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 700 alla Asl di Pescara e 437 alla Asl di Teramo. Dei 65 casi positivi al Covid 19 registrati oggi, 7 fanno riferimento alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 6 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 32 alla Asl di Pescara e 20 alla Asl di Teramo. Il dato riguarda la presa in carico dei pazienti e non coincide necessariamente con la loro residenza anagrafica, in quanto ci sono pazienti residenti in una provincia che sono in cura in una diversa Asl provinciale. Inoltre, per ragioni cliniche, ci sono pazienti che sono stati trasferiti da un ospedale all’altro, anche in presidi di Asl differenti. Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’Assessorato regionale alla Sanità.

 

VIDEO IN EVIDENZA:

Coronavirus Abruzzo: 66 nuovi casi, i contagi salgono a 1563

 

Pescara, 3 aprile 2020 – In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 1563 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, anche attraverso l’Istituto Zooprofilattico di Teramo. Rispetto a ieri si registra un aumento di 66 nuovi casi. 361 pazienti sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva (63 in provincia dell’Aquila, 80 in provincia di Chieti, 124 in provincia di Pescara e 94 in provincia di Teramo), 76 in terapia intensiva (13 in provincia dell’Aquila, 15 in provincia di Chieti, 36 in provincia di Pescara e 12 in provincia di Teramo), mentre gli altri 864 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (71 in provincia dell’Aquila, 156 in provincia di Chieti, 368 in provincia di Pescara e 269 in provincia di Teramo). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 146 pazienti deceduti: i nuovi decessi (alcuni dei quali avvenuti nei giorni scorsi, ma la cui positività al virus è arrivata oggi) riguardano un 77enne di Bisenti; un 72enne di Penne; un 74enne di Guardiagrele; una 73enne di Città Sant’Angelo; una 73enne di Cepagati; un 66enne di Palena; un 69enne e un 83enne di Chieti; un 76enne di Tagliacozzo; un 81enne, una 79enne, una 65enne e un 79enne di Pescara (spetterà in ogni caso all’Istituto Superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus, in quanto si tratta di persone che potrebbero già essere state affette da patologie pregresse); 116 guariti (di cui 102 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 14 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 11890 test, di cui 7083 sono risultati negativi. La differenza tra il numero dei test eseguiti e gli esiti, è legato al fatto che più test vengono effettuati sullo stesso paziente. Nel totale viene considerato anche il numero degli esami presi in carico e tuttora in corso. Del totale dei casi positivi, 166 si riferiscono alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 310 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 669 alla Asl di Pescara e 418 alla Asl di Teramo. Dei 66 casi positivi al Covid 19 registrati oggi, 26 fanno riferimento alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 12 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 23 alla Asl di Pescara e 5 alla Asl di Teramo. Il dato riguarda la presa in carico dei pazienti e non coincide necessariamente con la loro residenza anagrafica, in quanto ci sono pazienti residenti in una provincia che sono in cura in una diversa Asl provinciale. Inoltre, per ragioni cliniche, ci sono pazienti che sono stati trasferiti da un ospedale all’altro, anche in presidi di Asl differenti. Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’Assessorato regionale alla Sanità.

 

VIDEO IN EVIDENZA:

Coronavirus Abruzzo: 61 nuovi casi nelle ultime 24 ore. Positivi a 1497

 

Pescara, 2 aprile 2020 – In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 1497 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, anche attraverso l’Istituto Zooprofilattico di Teramo. Rispetto a ieri si registra un aumento di 61 nuovi casi. 341 pazienti sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva (43 in provincia dell’Aquila, 80 in provincia di Chieti, 126 in provincia di Pescara e 92 in provincia di Teramo), 75 in terapia intensiva (13 in provincia dell’Aquila, 16 in provincia di Chieti, 34 in provincia di Pescara e 12 in provincia di Teramo), mentre gli altri 835 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (68 in provincia dell’Aquila, 147 in provincia di Chieti, 354 in provincia di Pescara e 266 in provincia di Teramo). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 133 pazienti deceduti: i nuovi decessi (alcuni dei quali avvenuti nei giorni scorsi, ma la cui positività al virus è arrivata oggi) riguardano un 84enne, una 89enne e un 92enne di Loreto Aprutino; una 88enne, una 81enne e una 60enne di Pescara; un 65enne e una 88enne di Città Sant’Angelo; una 69enne di Penne; una 74enne di Montesilvano (spetterà in ogni caso all’Istituto Superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus, in quanto si tratta di persone che potrebbero già essere state affette da patologie pregresse); 113 guariti (di cui 99 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 14 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 10647 test, di cui 6411 sono risultati negativi. La differenza tra il numero dei test eseguiti e gli esiti, è legato al fatto che più test vengono effettuati sullo stesso paziente. Nel totale viene considerato anche il numero degli esami presi in carico e tuttora in corso. Del totale dei casi positivi, 140 si riferiscono alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 299 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 646 alla Asl di Pescara e 412 alla Asl di Teramo. Dei 61 casi positivi al Covid 19 registrati oggi, 12 fanno riferimento alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 8 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 16 alla Asl di Pescara e 25 alla Asl di Teramo. Il dato riguarda la presa in carico dei pazienti e non coincide necessariamente con la loro residenza anagrafica, in quanto ci sono pazienti residenti in una provincia che sono in cura in una diversa Asl provinciale. Inoltre, per ragioni cliniche, ci sono pazienti che sono stati trasferiti da un ospedale all’altro, anche in presidi di Asl differenti. Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’Assessorato regionale alla Sanità.

 

VIDEO IN EVIDENZA:

Coronavirus Abruzzo: Dati aggiornati al 1 aprile, 35 nuovi casi. Positivi a 1436

 

Pescara, 1 aprile 2020 – In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 1436 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, anche attraverso l’Istituto Zooprofilattico di Teramo. Rispetto a ieri si registra un aumento di 35 nuovi casi. 342 pazienti sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva (40 in provincia dell’Aquila, 80 in provincia di Chieti, 134 in provincia di Pescara e 88 in provincia di Teramo), 71 in terapia intensiva (13 in provincia dell’Aquila, 16 in provincia di Chieti, 31 in provincia di Pescara e 11 in provincia di Teramo), mentre gli altri 798 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (60 in provincia dell’Aquila, 144 in provincia di Chieti, 350 in provincia di Pescara e 244 in provincia di Teramo). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 123 pazienti deceduti: i nuovi decessi (alcuni dei quali avvenuti nei giorni scorsi, ma la cui positività al virus è arrivata oggi) riguardano un 80enne di Cermignano, una 99enne e un 93enne di Pescara, una 92enne di Cappelle sul Tavo, una 78enne di Vasto, una 82enne di Avezzano, un 90enne di Rocca San Giovanni e un 74enne di cui non stata resa nota la residenza (spetterà in ogni caso all’Istituto Superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus, in quanto si tratta di persone che potrebbero già essere state affette da patologie pregresse); 91 pazienti clinicamente guariti (che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici); 11 guariti (che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 9610 test, di cui 5822 sono risultati negativi. La differenza tra il numero dei test eseguiti e gli esiti, è legato al fatto che più test vengono effettuati sullo stesso paziente. Nel totale viene considerato anche il numero degli esami presi in carico e tuttora in corso. Del totale dei casi positivi, 128 si riferiscono alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 292 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 631 alla Asl di Pescara e 385 alla Asl di Teramo. Dei 35 casi positivi al Covid 19 registrati oggi, 6 fanno riferimento alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 11 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 9 alla Asl di Pescara e 9 alla Asl di Teramo. Il dato riguarda la presa in carico dei pazienti e non coincide necessariamente con la loro residenza anagrafica, in quanto ci sono pazienti residenti in una provincia che sono in cura in una diversa Asl provinciale. Inoltre, per ragioni cliniche, ci sono pazienti che sono stati trasferiti da un ospedale all’altro, anche in presidi di Asl differenti. Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’Assessorato regionale alla Sanità.

 

VIDEO IN EVIDENZA:

Coronavirus Abruzzo: Dati aggiornati al 31 marzo, 56 nuovi casi. Positivi a 1401

 

Pescara, 31 marzo 2020 – In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 1401 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, anche attraverso l’Istituto Zooprofilattico di Teramo. Rispetto a ieri si registra un aumento di 56 nuovi casi. 335 pazienti sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva (39 in provincia dell’Aquila, 75 in provincia di Chieti, 133 in provincia di Pescara e 88 in provincia di Teramo), 73 in terapia intensiva (15 in provincia dell’Aquila, 16 in provincia di Chieti, 31 in provincia di Pescara e 11 in provincia di Teramo), mentre gli altri 783 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (56 in provincia dell’Aquila, 142 in provincia di Chieti, 346 in provincia di Pescara e 239 in provincia di Teramo). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 115 pazienti deceduti: i nuovi decessi (alcuni dei quali avvenuti nei giorni scorsi, ma la cui positività al virus è arrivata oggi) riguardano un 88enne di San Salvo; una 86enne di Rocca San Giovanni: un 81enne di Castilenti; un 79enne di Castiglione Messer Raimondo; un 76enne di Sant’Egidio alla Vibrata; un 89enne di Elice; un 75enne di Ortona; un 74enne di Penne; un 85enne di Loreto Aprutino; una 86enne e un 65enne di Pescara; un 86enne di Manoppello e una 95enne di Silvi (spetterà in ogni caso all’Istituto Superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus, in quanto si tratta di persone che potrebbero già essere state affette da patologie pregresse); 85 pazienti clinicamente guariti (che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici); 10 guariti (che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 8758 test, di cui 5316 sono risultati negativi. La differenza tra il numero dei test eseguiti e gli esiti, è legato al fatto che più test vengono effettuati sullo stesso paziente. Nel totale viene considerato anche il numero degli esami presi in carico e tuttora in corso. Del totale dei casi positivi, 123 si riferiscono alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 280 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 622 alla Asl di Pescara e 376 alla Asl di Teramo. Dei 56 casi positivi al Covid 19 registrati oggi, 7 fanno riferimento alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 8 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 28 alla Asl di Pescara e 13 alla Asl di Teramo. Il dato riguarda la presa in carico dei pazienti e non coincide necessariamente con la loro residenza anagrafica, in quanto ci sono pazienti residenti in una provincia che sono in cura in una diversa Asl provinciale. Inoltre, per ragioni cliniche, ci sono pazienti che sono stati trasferiti da un ospedale all’altro, anche in presidi di Asl differenti. Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’Assessorato regionale alla Sanità.

 

VIDEO IN EVIDENZA:

Coronavirus Abruzzo: nelle ultime 24 ore 52 nuovi casi, i positivi sono 1345

 

Pescara, 30 marzo 2020 – In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 1345 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, anche attraverso l’Istituto Zooprofilattico di Teramo. Rispetto a ieri si registra un aumento di 52 nuovi casi. 322 pazienti sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva (41 in provincia dell’Aquila, 71 in provincia di Chieti, 135 in provincia di Pescara e 75 in provincia di Teramo), 69 in terapia intensiva (14 in provincia dell’Aquila, 15 in provincia di Chieti, 30 in provincia di Pescara e 10 in provincia di Teramo), mentre gli altri 778 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (50 in provincia dell’Aquila, 145 in provincia di Chieti, 339 in provincia di Pescara e 244 in provincia di Teramo). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 102 pazienti deceduti: i nuovi decessi (alcuni dei quali avvenuti nei giorni scorsi, ma la cui positività al virus è arrivata oggi) riguardano un 86enne di Catignano; una 96enne di Civitella Casanova; un 88enne di Castiglione Messer Raimondo; un 78enne di Montebello di Bertona; una 77enne di Città Sant’Angelo; un 92enne di Loreto Aprutino; un 66enne, una 85enne, un 71enne, un 85enne, una 58enne e un 65enne di Pescara; un 83enne di Spoltore; un 75enne di Codogno, che era stato trasferito all’Aquila dalla Lombardia (spetterà in ogni caso all’Istituto Superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus, in quanto si tratta di persone che potrebbero già essere state affette da patologie pregresse); 67 pazienti clinicamente guariti (che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici); 7 guariti (che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 7948 test, di cui 4904 sono risultati negativi. La differenza tra il numero dei test eseguiti e gli esiti, è legato al fatto che più test vengono effettuati sullo stesso paziente. Nel totale viene considerato anche il numero degli esami presi in carico e tuttora in corso. Del totale dei casi positivi, 115 si riferiscono alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 273 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 594 alla Asl di Pescara e 363 alla Asl di Teramo. Dei 52 casi positivi al Covid 19 registrati oggi, 14 fanno riferimento alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 7 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 18 alla Asl di Pescara e 13 alla Asl di Teramo. Il dato riguarda la presa in carico dei pazienti e non coincide necessariamente con la loro residenza anagrafica, in quanto ci sono pazienti residenti in una provincia che sono in cura in una diversa Asl provinciale. Inoltre, per ragioni cliniche, ci sono pazienti che sono stati trasferiti da un ospedale all’altro, anche in presidi di Asl differenti. Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’Assessorato regionale alla Sanità.

 

VIDEO IN EVIDENZA:

Coronavirus Abruzzo: sono 160 i nuovi casi, i positivi salgono a 1293

 

Pescara, 29 marzo 2020 – In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 1293 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, anche attraverso l’Istituto Zooprofilattico di Teramo. Rispetto a ieri si registra un aumento di 160 nuovi casi. 329 pazienti sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva (39 in provincia dell’Aquila, 72 in provincia di Chieti, 140 in provincia di Pescara e 78 in provincia di Teramo), 68 in terapia intensiva (14 in provincia dell’Aquila, 11 in provincia di Chieti, 33 in provincia di Pescara e 10 in provincia di Teramo), mentre gli altri 772 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (40 in provincia dell’Aquila, 141 in provincia di Chieti, 359 in provincia di Pescara e 232 in provincia di Teramo). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 88 pazienti deceduti: i nuovi decessi riguardano un 82enne di Lanciano; un 69enne di Pineto; un 50enne, un 61enne e un 89enne di Castiglione Messer Raimondo; un 77enne di Bellante; un 64enne e un 71enne di Pescara; un 63enne e un 64enne di Penne; una 82enne di Balsorano; un 71enne di Archi (spetterà in ogni caso all’Istituto Superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus, in quanto si tratta di persone che potrebbero già essere state affette da patologie pregresse); 29 pazienti clinicamente guariti (che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici); 7 guariti (che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 7730 test, di cui 4590 sono risultati negativi. La differenza tra il numero dei test eseguiti e gli esiti, è legato al fatto che più test vengono effettuati sullo stesso paziente. Nel totale viene considerato anche il numero degli esami presi in carico e tuttora in corso. Del totale dei casi positivi, 101 si riferiscono alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 266 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 576 alla Asl di Pescara e 350 alla Asl di Teramo. Dei 160 casi positivi al Covid 19 registrati oggi, 13 fanno riferimento alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 37 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 64 alla Asl di Pescara e 46 alla Asl di Teramo. Il dato riguarda la presa in carico dei pazienti e non coincide necessariamente con la loro residenza anagrafica, in quanto ci sono pazienti residenti in una provincia che sono in cura in una diversa Asl provinciale. Inoltre, per ragioni cliniche, ci sono pazienti che sono stati trasferiti da un ospedale all’altro, anche in presidi di Asl differenti. Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’Assessorato regionale alla Sanità.

 

VIDEO IN EVIDENZA: