Raduno Ferrari Val Pescara, un successo la prima edizione (VIDEO)

raduno ferrari

15 ottobre 2018 – La Val Pescara ha ospitato per la prima volta un raduno Ferrari che ha visto la partecipazione di 40 equipaggi del Ferrari club Passione Rossa. Due giorni, 13 e 14 ottobre, dove le rosse sono partite da Popoli per arrivare a Bussi, poi a Capestrano per un aperitivo e una visita guidata al Castello Piccolomini, a seguire partenza tour della Val Pescara con passaggi nei Comuni di Tocco Casauria, Musellaro, e Bolognano con sosta alle cantine Azienda Zaccagnini. Dopo un veloce passaggio a Scafa e Lettomanoppello la prima giornata si è chiusa con l’arrivo a Manoppello dove presso la sala conferenza dell’hotel “Casa del Pellegrino” è stato ppresentato il libro “Guido Ginaldi pilota eclettico viveur del novecento”. Pilota sulmonese che vinse la Coppa Acerbo del 1925: autori Ezio Mattiocco e Francesco Falocco. In sala erano presenti il presidente dell’Automobil Club Pescara dott. Giampiero Sartorelli, il direttore dott. Andrea Berardi, il prof. Fabio Maiorano, storico e scrittore, Walter Tirimacco delegato Abruzzo del Club Passione Rossa e, reduce dal suo terzo record del mondo (Marocco World Record) di velocità in salita con auto stradale, Fabio Barone presidente del Club Passione Rossa. Nella seconda giornata, dopo la partenza da Manoppello, la carovana rossa ha sostato a Chieti per poi arrivare all’area fieristica Camera e Commercio di Chieti come ospiti del secondo campionato italiano di modellismo statico. Dopo il pranzo, le premiazioni, e i saluti delle autorità presenti, l’evento è terminato con la partenza dei 40 equipaggi che hanno partecipato a questa prima edizione del raduno. Nel nostro speciale un veloce racconto delle due giornate con le immagini e le interviste ai protagonisti.


GUARDA ANCHE:

Raduno auto sportive memorial “Giuseppe Germani” a Chieti (VIDEO)

mdv racing

Chieti, 27 Settembre 2015 – Organizzato dalla MDV Racing si è svolto oggi il primo memorial dedicato al meccanico teatino Giuseppe Germani del quale ricorre il decimo anniversario della scomparsa. Sono arrivati appassionati da ogni parte della regione Abruzzo,alcuni anche da Roma e Bari. La giornata è iniziata con il raduno delle auto presso il centro commerciale Centauro per le iscizioni, dopo la colazione i partecipanti hanno percorso le vie del centro storico di Chieti e il celebre Circuito della Colonnetta, tappa poi al museo La Civitella per una interessante visita guidata. Un ottimo pranzo al ristorante “La Galleria” ha poi concluso questo bellissimo memorial che nonostante il maltempo ha riscosso un grandissimo successo.

Un grande sforzo organizzativo quello della MDV Racing, azienda specializzata nella Vendita di Auto Sportive e nella loro personalizzazione, “Una giornata dedicata ad un grande appassionato di auto sportive e di Ferrari in particolare”, ha detto al nostro microfono il Dott. Matteo Di Vito titolare della MDV, “Abbiamo inserito nella locandina dell’evento la foto della Ferrari che Giuseppe aveva acquistato e restaurato ma che poi purtroppo ha dovuto vendere”. Erano presenti al raduno le sportive per eccellenza come le Lancia Delta, Fiat Uno Turbo, alcune BMW tra cui una bellissima 325 ix, Renault Clio 1.8 e 2.0 Williams, una rarissima alfa Romeo 155 Q4, Audi S3, Renault 5 Gt Turbo e tanti altri modelli che hanno fatto la storia.

Soddisfatto per la riuscita dell’evento anche il presidente provinciale ENDAS, Giuseppe Di Cosmo, “E’ stata una manifestazione bellissima, ci siamo divertiti, abbiamo fatto un bel percorso e ringrazio davvero tutti i partecipanti”. Questo il programma completo del raduno:

ore 8.30 Parcheggio auto presso il Centro Commerciale “Il Centauro”
Iscrizione e colazione presso il bar “Bibì Cafè”
ore 10.30 Partenza direzione Cimitero di Chieti per saluto a Giuseppe Germani
ore 11.15 Partenza direzione Chieti Centro con giro auto all’,interno della città
ore 11.30 Parcheggio auto e visita guidata al museo La Civitella
ore 12.45 Partenza direzione Chieti Scalo percorrendo il Circuito della Colonnetta
ore 13.15 Parcheggio auto zona riservata davanti la “Galleria Scalo”
ore 13.30 Pranzo presso il Ristorante “Galleria”
ore 17 Fine manifestazione

Nel nostro speciale le immagini e le interviste con i protagonisti registrate per la puntata della rubrica motori “WarmUp”.

GUARDA ANCHE:


 

Motori e la D’Annunzio, raduno tuning a Chieti (VIDEO)

raduno chieti

Chieti, 16 maggio 2015 – Grande successo per la prima edizione del raduno tuning “Motori & la D’Annunzio”, quasi 70 le auto che si sono date appuntamento nel parcheggio del Villaggio Mediterraneo di Chieti attirando l’attenzione del pubblico e visitatori. Impianti audio da migliaia di watt, colorazioni sgargianti, allestimenti vistosi e molto particolari e per cena non potevano certo mancare birra e arrosticini. Ottimo il lavoro degli organizzatori Mike “Misterx” e Paolo Masci, “Il raduno prevede un pomeriggio e una serata intera con tutte le sfaccettature del tuning, dall’estetica all’audio, per poi condire tutto con birra e arrosticini e concludere con un dj set. A fine serata saranno premiate le macchine più belle e ci saranno diverse sorprese.”

Tra le auto più interessanti una Fiat Panda con 3.000 watt di amplificazione, “Dopo il calcio questa è mia passione, seguo la Juventus in ogni parte d’europa e mi diverto a modificare la mia Panda che è sempre in continua evoluzione”, ha detto al nostro microfono Kevin “Pandemonio” proprietario della Panda, “sono anche rivenditore dei prodotti montati sulla mia auto e oggi siamo qui per divertirci tra tuning e amicizia”. Particolarità di questo raduno è stata senza dubbio la birra artigianale servita al pubblico presente, la prima birra “made in Chieti” che ha riscosso grande successo, “Viene prodotta come tutte le birre artigianali e per produrla ci siamo appoggiati ad un birrificio del molise ed è per questo che l’abbiamo chiamata Antica birra degli abruzzi”, ha dichiarato Cristiano D’Aloiso, “per il momento abbiamo due tipi di birre, la bionda e la rossa, sono buonissime e potete trovarle in varo locali e rivenditori tra Chieti e Chieti scalo”.

Tantissimi i tuning club arrivati da ogni parte della regione, come sempre questi raduni sono anche ottime occasioni per scambiarsi consigli tecnici e socializzare. Nonostante il pericolo della pioggia la serata è andata avanti senza problemi con pubblico e organizzatori soddisfatti per la riuscita di questa prima edizione, “E’ andata oltre le aspettative e sicuramente ci sarà la seconda edizione, un ringraziamento a tutti i partecipanti e agli sponsor che hanno contribuito a questo grande successo”. Appuntamento quindi al prossimo anno, nel nostro video lo speciale sulla serata con immagini e interviste.

GUARDA ANCHE: