Carnevale Pratolano 2019, vince il gruppo dei pirati (VIDEO)

Pratola Peligna, 3 marzo 2019 – Un grande successo di pubblico per la 27ª edizione del Carnevale di Pratola Peligna, organizzato dalla Pro loco, con il patrocinio del Comune e in collaborazione con la BCC Credito Cooperativo e il Gruppo locale degli Alpini. In tanti si sono ritrovati lungo le strade del centro storico per sfilare in maschera, ballare e divertirsi. La manifestazione è iniziata in tarda mattinata, con l’esibizione del complesso dei Bassamusica Città di Molfetta che ha attraversato le vie del centro di Pratola Peligna, mentre nel pomeriggio spazio alla sfilata dei carri lungo le vie del centro con la premiazione in Piazza Garibaldi presentata da Roberto Ruggiero. Presente anche il sindaco Antonella Di Nino, la BCC di Pratola con il presidente Maria Assunta Rossi e in giuria anche l’artista Silvio Formichetti. A vincere è stato il gruppo dei pirati, mentre al secondo è arrivato il gruppo Anti Sport e al terzo Pierrot. Nel nostro speciale un breve racconto di questa edizione 2019

GUARDA ANCHE:

La Bella d’Italia a Pratola Peligna è Maria Rosaria Iengo (VIDEO)

la bella d'italia pratola peligna

Pratola Peligna, 2 luglio 2018 – Si è svolta ieri, presso il “Millenium Club B’Stek” di Pratola Peligna, la seconda tappa del tour abruzzo 2018 che ha visto la partecipazione di 21 ragazze provenienti da ogni parte della regione. Non solo bellezza ma anche momenti di musica con Ylenia Saccoccia, Claudio Torres e gli amici dell’organetto, danza con la Paradise Dancing club e una sfilata moda mare a cura di “Manilù”. La serata è stata presentata da Fiorenza Quadraro, Vittorio Capaldi ha curato la parte musicale, presenti i partner ufficiali del concorso con le telecamere di Videoesse, il fotografo Marcello Coletti e Anastasia Iannuzzi per il parrucco. Ospite della serata la “Bella d’Italia delle nevi 2018” Christine Fegatilli. Grande soddifazione da parte di Emma Carfagnini, organizzatrice per l’Abruzzo del concorso, “E’ stata una bellissima serata con la partecipazione di tanto pubblico, ringrazio tutti e in particolare i genitori delle ragazze che mi seguono durante tutto il tour. Abbiamo ancora tante serate da fare prima di arrivare alla finale regionale e da domani iniziamo a lavorare sulla prossima tappa”. Vincitrice della fascia più ambita è stata Maria Rosaria Iengo, “Sono molto emozionata, avevo già preso una fascia ma è la prima volta che vinco una tappa della Bella d’Italia”.

Queste le miss premiate a Pratola Peligna

Maria Rosaria Iengo: Bella d’Italia Millenium Club Pratola
Ivonne Buda: Bella d’Italia Over
Francesca Veltri: Ragazza Gambe OK
Alida Lancia: Ragazza Armonia dei sensi
Giada Pelusi: Ragazza Italian Style Tattoo
Vittoriana Cacciatore: Ragazza Viso TV
Yulenis Canizares: Ragazza Maricar
Claudia Vaccarelli: Ragazza D.F.A. trasporti
Amanda Silvani: Ragazza In Jeans
Esmeralda Rodriguez: Ragazza Gold Hair

Nel nostro video un ampio speciale sulla serata con le inteviste ai protagonisti.

GUARDA ANCHE:

Madonna della Libera, l’arrivo dei pellegrini da Gioia dei Marsi (VIDEO)

arrivo pellegrini 18

Pratola Peligna (AQ), 5 maggio 2018 – Si rinnova il tradizionale pellegrinaggio dei devoti della Madonna della Libera che dopo 40 km di cammino a piedi arrivano al Santuario. Persone di ogni etàspinte dalla grande devozione per la Vergine di Pratola compiono un lungo percorso dalle montagne marsicane del Parco Nazionale d’Abruzzo, risalendo a piedi e in ogni condizione meteorologica, colli e passi ridiscendendo, alla fine, verso la Valle Peligna. Arrivano poi a Pratola accolti da abbracci e applausi, e poi tra canti e controcanti, la Compagnia riprende il cammino alla volta del Santuario dove avviene il rito dello “strascino”. I devoti percorrono la passerella esterna sulle ginocchia, per penitenza, fino a raggiungere il monogramma di Maria posto sotto l’altare.

GUARDA ANCHE:

Carnevale Pratolano 2017, vince Il carro “MasterChef” (VIDEO)

MasterChef

Pratola Peligna, 26 Febbraio 2017 – Edizione numero 25 del Carnevale Pratolano, organizzato dalla Proloco, con la tradizionale sfilata dei carri allegorici e dei gruppi in maschera lungo le via della città. Il corteo è partito dall’area fieristica in via Enopolio e si è concluso in piazza Garibaldi dove i carri vincitori sono stati premiati dalla giuria. Per la categoria Carri il primo classificato è stato il carro Master Chef (Spazio Giovani di Pratola).Per i gruppi primo “Il Paese dei Balocchi” (Prolo Campo di Fano) 2° “Coro Gospel Buse, da Bussi, e 3° “Buxie Dixie. La giuria ha voluto premiare come mascherina piu’ divertente e attuale “Masha e Orso”della bimba Sofia Forgione. Ha presentato la manifestazione Roberto Ruggiero. Nel nostro speciale le immagini e le interviste dal Carnevale Pratolano 2017.

GUARDA ANCHE:


Raduno auto storiche a Pratola Peligna “Rombi del passato” (VIDEO)

alfa

Pratola Peligna, 23 maggio 2016 – Si è svolto ieri nella centralissima Piazza Garibaldi il “Raduno di auto storiche nelle terre dei Peligni” con gli amatori dell’associazione pescarese “Rombi del passato” e loro vetture storiche. La giornata è stata organizzata con la collaborazione del comitato feste S.S. Trinità e del supermercato Tigre Amico di Pratola Peligna. Sono state 45 le auto che hanno prima sfilato nelle vie del centro e poi si sono radunate in Piazza Garibaldi, auto che vanno dagli anni Quaranta agli Ottanta, dalle 500 alle Ferrari passando per pezzi di grande pregio e vetture a produzione limitata. Tra queste una Fiat 1.100 E, una 500 C Belvedere, le classiche Alfa Romeo Giulia e gt Junior, Lancia Fulvia HF, Morgan Maserati, Shelby Cobra, Ferrari GTS turbo e altre ancora. I partecipanti hanno avuto anche l’opportunità di fare una visita guidata nel centro storico pratolano e dopo un aperitivo, offerto dal supermercato Tigre, sono partiti per un giro turistico che si è concluso a Raiano per la pausa pranzo. “Ringraziamo il comune e chi ha collaborato per la realizzazione di questo bellissimo raduno”, spiega il presidente dei Rombi, Alfredo Alleva, “una bellissima giornata sia dal punto di vista del meteo che della partecipazione del pubblico”. Nel nostro speciale le immagini e le interviste con alcuni dei protagonisti del raduno.

GUARDA ANCHE:


Carnevale Pratolano 2016, vince Capitan Uncino (VIDEO)

22

Pratola Peligna, 7 Febbraio 2016 – Edizione numero ventiquattro del Carnevale Pratolano con la tradizionale sfilata dei carri e una grande festa in Piazza Garibaldi. Alla fine la vittoria è andata al carro “Capitan Uncino” della Pro Loco di Campo di Fano (premio in denaro di 500 euro), secondo posto ex equo (premio in denaro di 400 euro) per “Simpson-ite, il carro ispirato ai Simpson e realizzato da un gruppo di amici di Sulmona e “Crodino” realizzato dall’associazione Spazio Giovane di Pratola Peligna. Sul palco di Piazza Garibaldi hanno presentato la serata Imperia Liberatore e Salvatore Presutti, in giuria era presente anche il sindaco di Pratola Peligna Antonio De Crescentiis che premiato i vincitori di questa edizione 2016. Pochi carri, solo tre in questa edizione, ma tanta voglia di divertirsi e fare festa. Nel nostro video uno speciale con le immagini e le interviste ai protagonisti.

GUARDA ANCHE:


La Bella d’Italia a Pratola, vince Cristina De Melis (VIDEO)

bella pratola

Pratola Peligna, 22 febbraio 2015 – Nella splendida cornice del teatro D’Andrea di Pratola Peligna si è svolta una nuova selezione del concorso “La Bella d’Italia delle nevi” che ha visto una grandissima partecipazione di pubblico. Tredici le miss che si sono contese il titolo di reginetta della serata che alla fine è andato a Cristina De Melis di Torre De Passeri che si è guadagnata l’accesso alla finale regionale del prossimo 22 Marzo a Castel Di Sangro. “Nonostante non sia la prima volta che partecipo alla Bella d’Italia è sempre un emozione grandissima” – ha detto al nostro microfono subito dopo la premiazione – “ogni volta è come sentirsi a casa perchè è da qui che ho iniziato e mi trovo benissimo”. Sono state nove le ragazze premiate dalla giuria composta da Maura De Vecchis, ragazza Prima Pagina 2014 nella finale nazionale di Scalea, Francesca Maiella, Osvaldo Crugnale, Mariella Tirimacco, Stefania Pacifico e Susanna Loriga.

La serata è stata presentata in maniera impeccabile da Fiorenza Quadraro che sarà sul palco per condurre anche la finale nazionale dal 25 al 28 Marzo a Scanno e che a Pratola è stata impegnata anche come coreografa, “E’ stato il mio primo vero lavoro, c’erano dei bellissimi quadri moda da realizzare e sono tornata al mio vecchio amore. La finale nazionale di Scanno è un premio per tutto lo staff e alle capacità organizzative di Emma Carfagnini”. A Pratola era presente anche Alfonso Cariello, patron nazionale della “Bella d’Italia”, che ha sottolineato l’impegno della referente per l’Abruzzo del concorso, “Facciamo la finale nazionale a Scanno in onore di Emma, questa validissima collaboratrice che anno dopo anno si migliora sempre. Ho visto le prove e la serata è stata all’altezza della Bella d’Italia e di Emma Carfagnini”. Sul palco si sono alternate diverse situazioni con le esibizioni delle scuole di danza Zeus e Nicla Ginnastica ritmica, quattro quadri moda e una applauditissima esibizione di canto con Lorena Bianchi e Valeria Giuliani.

Spazio anche ad una dimostrazione di autodifesa e sicurezza a cura del centro CESAD curata da Antonietta Santavenere e Susanna Loriga, psicologa, criminologa, responsabile del Centro Europeo sicurezza e autodifesa, da anni impegnata in progetti per la tutela delle vittime di violenza in Italia e all’estero. Dopo la classica uscita in abito elegante e in costume Sabbiolina la giuria ha premiato nove ragazze, queste le altre otto dopo Cristina De Melis: Arianna Torretta – Marika Di Iulio- Vanessa Lolli – Tecla De Santis – Yvonne Coci – Letizia Piscella – Martina Tellone – Ilaria Bruno. La serata è stata ripresa dalle nostre telecamere e in basso è presente lo speciale che abbiamo realizzato, Videoesse da anni segue questo concorso e saremo presenti sia alla finale regionale di Castel Di Sangro che in quella nazionale di Scanno. Soddisfatta per la serata Emma Carfagnini che ha ringraziato tutto lo staff, nel backstage c’erano la truccatrice Sara Galasso, per l’Hairstyle Anastasia Ianuzzi e Max Barretta parrucchieri, il fotografo ufficiale delle selezione Abruzzo Ovidio Caruso e l’associazione Venti tra noi.

Non resta quindi che aspettare la finale regionale del 22 Marzo a Castel di Sangro per scoprire le otto ragazze che accederanno all finale nazionale di Scanno dove arriveranno oltre 100 pretendenti alla vittoria del concorso invernale. L’Abruzzo ha una tradizione favorevole e spesso riporta a casa almeno un titolo nazionale quindi non resta che incrociare le dita per le nostre miss.