Estate sulla Ferrovia dei Parchi, treno storico Sulmona – Carovilli (VIDEO)

 

Palena, 18 Giugno 2022 – Primo di una lunga serie di viaggi per i treni estivi della Ferrovia dei Parchi con il treno storico da Sulmona a Carovilli. Partito da Sulmona, risalendo la Valle Peligna e il Colle Mitra superando Pettorano sul Gizio e Cansano, entra infine nel territorio del Parco Nazionale della Majella. All’arrivo alla stazione di Palena, in quota a 1258 mt. sugli Altipiani Maggiori d’Abruzzo, nel punto più panoramico della tratta, è stato accolto con musica, canti, balli e un mercatino di prodotti tipici delle aziende agricole locali. Il treno storico ha poi toccato le stazioni di Rivisondoli-Pescocostanzo e Roccaraso, per scendere di quota fino alla valle del Sangro e all’Alto Molise. Nel nostro video alcuni momenti con l’arrivo del treno, l’accoglienza e la ripartenza verso Castel di Sangro

VIDEO IN EVIDENZA:

Grande successo per la Sagra delle ciliegie a Raiano (VIDEO)

sagra ciliegie raiano

 

Raiano, 5 Giugno 2022 – Dopo due anni di stop è tornata “La Maggiolata”, edizione numero 65 per la Sagra delle ciliegie di Raiano, una manifestazione tra le più antiche della regione, in concomitanza con la Festa di San Venanzio Patrono del paese. Una vera e propria sagra, dal 3 al 5 Giugno, con l’esibizione di vari cori dei centri vicini, sfilata di carri allegorici, rassegne di costumi tradizionali, spettacoli, musica dal vivo, contest e discoteca all’aperto. Una festa molto popolare che ha visto la partecipazione di un folto pubblico. Durante le tre giornate anche visite guidate al Museo di Arte Contadina e Sculture in Pietra di Diego Mostacci e al Frantoio Storico Fantasia. Ieri sera grande successo anche per “La notte rosso ciliegia” con artisti di strada, il concerto del complesso Idols 2000, danze, giocolieri, e dalla mezzanotte sul palco DJ Alexius, DJ Carmine Di Pietro, DJ Alex Di Felice e direttamente da “Avanti un altro” dj set di Francesca Brambilla con la partecipazione straordinaria di Desiree Fedeli. L’organizzazione dell’intero evento è stata curata magistralmente dall’associazione Raiano Eventi. Nel nostro video alcuni momenti della sfilata dei carri con canti e balli tipici.

VIDEO IN EVIDENZA:

A Sulmona torna l’emozione della Madonna che scappa (VIDEO)

madonna che scappa 2022

 

Sulmona, 17 Aprile 2022 – Dopo due anni di stop è tornata l’emozione per la corsa della Madonna che scappa in piazza. Grande partecipazione di folla in Piazza Garibaldi, con l’obbligo di indossare la mascherina per tutti i partecipanti, fatta eccezione per i confratelli che hanno portato la statua della Vergine. La celebre manifestazione di origine medievale rievoca la Resurrezione di Cristo con una funzione unica nel suo genere. In uno dei lati della piazza, sotto le arcate dell’acquedotto svevo, è visibile la statua del Cristo Risorto. Dalla parte opposta, all’interno della Chiesa di San Filippo si trova la Madonna vestita a lutto. I due discepoli di Gesù, San Pietro e San Giovanni, vanno a vicenda a bussare alla porta della chiesa per recarle la lieta novella della resurrezione del figlio. Al terzo tentativo la Madonna esce e percorre con passo incerto e cadenzato la distanza tra la chiesa e il centro della piazza, ancora incredula e sconvolta dal dolore. Giunta a metà della Piazza, riconosce il Figlio risorto che l’attende. A questo punto inizia una corsa sfrenata, durante la quale le cade il mantello nero del lutto, le resta indosso il vestito verde, il colore della primavera, foriera di lieti auspici mentre un volo di colombi si libra nel cielo accompagnato da scoppi di mortaretti.

VIDEO IN EVIDENZA:

Torna la “Sagra della Polenta” a Pettorano sul Gizio (VIDEO)

 

Pettorano, 4 Aprile 2022 – Dopo due anni di assenza è tornata la tradizionale “Sagra della Polenta” a Pettorano sul Gizio. La sessantesima edizione si è svolta il 2 e 3 Aprile in piazza Umberto I con un menù, al costo di 15 euro, che prevedeva sabato 2 Aprile la polenta con i mugnoli, un’autentica novità per questa edizione della festa, con dolce e bevanda inclusa. Per la giornata di domenica 3 aprile invece polenta rognosa, ovvero con la pastarella di salsiccia, dolce e bevanda. Presente anche un mercatino per comprare alcuni prodotti tipici locali. “Le difficoltà organizzative non sono mancate, nonostante si stia assistendo ad una fase della pandemia diversa rispetto a quella dell’inverno scorso, ma la pazienza ha dato buoni risultati” – ha dichiarato Anna Paola Fasoli, presidente della Pro Loco di Pettorano sul Gizio – “C’è voluto un misto di coraggio, incoscienza e tanta buona volontà per far giungere in porto questa edizione della sagra che, causa rinvio per motivazioni di Covid, ha subito uno slittamento da quella che solitamente è la sua normale collocazione ad inizio anno ma dopo tanta fatica, siamo stati ripagati dal calore delle persone che sono venute a trovarci a Pettorano sul Gizio”. Nel nostro video le immagini realizzate il 3 Aprile 2022 e le interviste ai protagonisti.

VIDEO IN EVIDENZA:

Mercatini di Natale a Campo di Giove (VIDEO)

mercatini di natale a Campo di Giove

 

Campo di Giove (AQ), 26 Dicembre 2021 – La pioggia nel giorno di S.Stefano non ha fermato l’appuntamento con i tradizionali mercatini di Natale a Campo di Giove. Un evento unico per grandi e piccini nella fantastica cornice del borgo di Campo di Giove. Le casette di legno collocate nel centro del paese (Piazza Duval e Palazzo Nanni) ospitano un gran numero di espositori di prodotti rigorosamente fatti a mano, pezzi assolutamente unici per rendere ancora più autentico il Natale, l’occasione per un viaggio alla scoperta di prodotti gastronomici del territorio tra i quali non mancano le numerose specialità dolciarie della tradizione natalizia e le divertenti iniziative di intrattenimento per grandi e piccoli accompagnate con la musica della banda itinerante dei Babbo Natale. Tanti i turisti arrivati anche con il treno dei parchi, conosciuto come la “Transiberiana d’Italia”, questa interessante iniziativa è promossa dalla Fondazione Ferrovie dello Stato Italiane, in collaborazione con l’Associazione Le Rotaie, ed è dedicata a tutti coloro che vogliono fare un tuffo nel passato attraversando scenari incantevoli. I treni dei mercatini di Natale (2 corse al giorno con partenza da Sulmona fino al 6 Gennaio) fanno tappa proprio a Campo di Giove effettuando una sosta prolungata per poi proseguire verso Castel di Sangro. Nel nostro video un breve speciale, immagini e interviste sulla visita di oggi.

VIDEO IN EVIDENZA:

Treno storico “Mare e Monti” a Campo di Giove (VIDEO)

treno mare e monti

 

Campo di Giove (AQ), 5 Settembre 2021 – Quarta ed ultima corsa estiva del treno storico “Mare e Monti” Montesilvano – Roccaraso. L’interessante proposta ha visto la prima partenza domenica 27 giugno, poi domenica 25 luglio e giovedì 19 agosto. Un viaggio che ha unito la costa abruzzese ai paesaggi del massiccio della Majella, attraverso un suggestivo percorso ferroviario, la cosiddetta Transiberiana d’Italia, tra monti, altipiani e vallate alla scoperta di piccoli borghi. Il treno, dopo la partenza da Montesilvano, ha attraversato le stazioni intermedie di Pescara, Chieti, Pratola Peligna e Sulmona per giungere a Campo di Giove, antico borgo incastonato nello splendido territorio del Parco Nazionale della Majella, dove i viaggiatori hanno potuto visitare il centro storico e i mercatini in piazza Duval. Il viaggio è proseguito poi verso Roccaraso. Nel nostro video l’arrivo alla stazione di Campo di Giove, la visita ai mercatini in centro e la ripartenza.

VIDEO IN EVIDENZA:

Ferragosto 2021 a Campo di Giove (VIDEO)

 

Campo di Giove (AQ), 15 Agosto 2021 – Un ferragosto con tanti turisti, arrivati anche di prima mattina con il treno dei parchi. Nel pomeriggio poi il gruppo folk itinerante “Scarafone” ha percorso le strade del borgo a ritmo di musica coinvolgendo tutti i presenti. Il Ferragosto è la festa più attesa dell’estate: ha origini nella storia dell’Antica Roma, poi intrecciate con la tradizione cattolica. Il nome deriva dal latino feriae Augusti (riposo di Augusto), in onore di Ottaviano Augusto, primo imperatore romano, da cui prende il nome il mese di agosto. Era un periodo di riposo e di festeggiamenti, istituito dall’imperatore stesso nel 18 a.C., che aveva origine dalla tradizione dei Consualia, feste che celebravano la fine dei lavori agricoli, dedicate a Conso, che, per i Romani, era il dio della terra e della fertilità. In tutto l’Impero si organizzavano feste e corse di cavalli, e gli animali da tiro, esentati dai lavori nei campi, venivano adornati di fiori. Inoltre era usanza che, in questi giorni, i contadini facessero gli auguri ai proprietari dei terreni ricevendo in cambio una mancia. Nel nostro video alcuni momenti della giornata.

VIDEO IN EVIDENZA:

Per la prima volta in Abruzzo il treno “Orient Express” (VIDEO)

 

Roccaraso, 11 Luglio 2021 – Per la prima volta nella storia, il mitico treno di Agatha Christie e di tanti film e romanzi arriva in Abruzzo sulla Ferrovia dei Parchi grazie alla collaborazione con la Fondazione FS. È una iniziativa di lancio che servirà a preannunciare la bellezza del viaggio con il Treno della Dolce Vita, fra tre anni nel 2023. Sarà un treno di lusso con suite e ristoranti e percorrerà tutta l’Italia inerpicandosi anche sulla Maiella. Oggi è l’assaggio con quello che succederà con il Treno della Dolce Vita, frutto della collaborazione fra Arsenale spa e Trenitalia. Il treno, composto da tre carrozze ristorante e tre carrozze pullman di cui un saloon bar, è partito dalla stazione Roma Termini alle ore 7.45 dal binario 22 con in testa la locomotiva E656.023 della Fondazione FS.

Il convoglio ha poi toccato le stazioni di Guidonia-Montecelio Sant’Angelo (ore 8.18) e Tagliacozzo (ore 9.25) ed è arrivato a Sulmona alle ore 10.45. Da Sulmona ha proseguito verso Roccaraso per un viaggio promozionale dedicato, in una inedita doppia trazione. L’Orient Express è ripartito poi alla volta di Roma Termini alle ore 16.08 da Roccaraso per giungere a destinazione alle ore 21.00, sostando nelle stazioni di Collarmele (ore 18.29) e Roviano (ore 19.37). Nel nostro video alcuni momenti della sosta e partenza da Roccaraso

VIDEO IN EVIDENZA:

Primo viaggio per il treno storico “Mare e Monti” (VIDEO)

 

Sulmona, 27 Giugno 2021 – Primo viaggio per il treno storico Montesilvano – Roccaraso denominato “Mare e Monti. Dopo la partenza ha attraversato le stazioni intermedie di Pescara, Chieti, Pratola, Peligna e Sulmona per giungere a Campo di Giove, antico borgo incastonato nello splendido territorio del Parco Nazionale della Majella, dove i viaggiatori hanno potuto approfittare della sosta lunga per visitare il centro storico (distante soli cinque minuti a piedi), la splendida Piazza Duval e Palazzo Nanni.

Il viaggio è proseguito poi verso Roccaraso dalla cui stazione, percorrendo via Roma e Piazza Leone, è stato possibile raggiungere in pochi minuti il centro del paese allestito, per l’occasione, con stand enogastronomici. I passeggeri del treno storico hanno avuto, infine, anche la possibilità di partecipare ad ulteriori escursioni, tra cui la visita al vicino borgo di Pescocostanzo. Nel nostro video l’arrivo alla stazione di Campo di Giove, la visita ai mercatini in centro e la ripartenza..

VIDEO IN EVIDENZA:

Giro d’Italia E bike, tappa Sulmona – Campo Felice (VIDEO)

 

Sulmona, 16 Maggio 2021 – Sulmona ha ospitato la nona delle ventuno tappe della terza edizione del “Giro E 2021”. Da Piazza Garibaldi i team del Giro E Bike, organizzato da RCS Sport, in sella alla bici da corsa a pedalata assistita, a cui l’evento nazionale è riservato, sono partiti per correre sullo stesso itinerario del Giro d’Italia e nelle stesse giornate della Corsa Rosa. Dal capoluogo peligno i corridori hanno raggiunto Campo Felice (Rocca di Cambio) attraversando Corso Ovidio, Piazza Tresca, Viale Matteotti, via Pescara, via Della Repubblica, proseguendo in direzione Pratola Peligna. Quasi 100 chilometri (97,5 per la precisione) per 2100 metri di dislivello, tre salite, sempre più alte, e due discese.

Si comincia con Forca Caruso, salita di categoria 3, abbastanza lunga ma senza pendenze proibitive; si prosegue con Ovindoli, categoria 2 e Gran Premio della Montagna; per arrivare a Campo Felice, categoria 1, pendenze fino al 12 per cento con un 5,8 per cento medio, ultimi 1800 metri su sterrato, riservati ai ciclisti e non ai mezzi della carovana. In gara ex professionisti come Moreno Moser (nipote del leggendario Francesco Moser) e Andrea Ferrigato, secondo alla Coppa del mondo di ciclismo su strada 1996. Nella squadra di Moser erano presenti anche i due ciclisti sulmonesi Aurelio Di Pietro e Paolo Pennestrì. A dare il via il sindaco Annamaria Casini, presenti anche la senatrice Gabriella Di Girolamo e il consigliere regionale Antonietta La Porta..

VIDEO IN EVIDENZA: